Napoli: cosa vedere e mangiare, dove dormire. Guida completa


In questa nostra nuova guida su cosa vedere a Napoli vi porteremo in una città che offre numerose attrazioni. E’ il terzo comune italiano per popolazione e capoluogo della Campania. E’ meta di moltissimi turisti e sede del Maschio Angioino, del Castel dell’Ovo e del meraviglioso Golfo.

Gli abitanti di Napoli si aggirano intorno agli 995 mila. Il centro storico di Napoli è stato riconosciuto come patrimonio dell’UNESCO per le numerose opere di diversi stili artistici che si possono trovare.

Come di consueto in questa guida su cosa vedere a Napoli seguiremo il nostro schema tradizionale. Partiremo dunque dalle informazioni più importanti che precedono la programmazione del viaggio, come indicazioni fondamentali sul clima di Napoli, il meteo a Napoli e di conseguenza i consigli su quando andare a Napoli per godervi al meglio il vostro viaggio. Successivamente vi forniremo le info su come arrivare a Napoli da tutta Italia, per poi andare a proporvi alcuni dei migliori tour di Napoli che vi faranno scoprire tradizioni ed angoli nascosti di questa città che non smette mai di stupire. Per condensare tutto il meglio delle attrattive turistiche, abbiamo pensato dunque di creare tre proposte differenti che troverete indicate in questo modo: cosa vedere in un giorno a Napoli, cosa vedere in due giorni a Napoli e cosa vedere in tre giorni a Napoli. Oltre a questo, per concludere, vi daremo alcuni consigli su cosa mangiare a Napoli, dove dormire a Napoli, cosa comprare a Napoli e, come detto, quando andare a Napoli, cercando di fornirvi tutti gli strumenti necessari per pianificare al meglio questo viaggio che, siamo certi, non vi deluderà. Se siete d’accordo, direi che è il momento di entrare nel vivo con la nostra guida.

Come arrivare a Napoli

Iniziamo andando a vedere come arrivare a Napoli. La città della Campania è dotata di un solo aeroporto, Aeroporto Internazionale di Napoli.  Il miglior modo per arrivare a Napoli è quello di trovare un volo che atterri proprio in questo aeroporto. I voli per Napoli partono da tutta Italia e non effettuano scali. Da tutta Italia si può raggiungere Napoli anche con i treni alta velocità, ma anche con i treni normali effettuando qualche cambio.

Una volta arrivati all’aeroporto di Napoli, per raggiungere il centro della città ci sono diverse soluzioni. La prima è quella dell’Aerobus che parte proprio dall’Aeroporto, ma anche il taxi.

Informazioni prima della partenza

Prima di proseguire ed indicarvi i nostri consigli su cosa a fare a Napoli, riteniamo opportuno fare un’altra premessa con alcune informazioni necessarie da tenere bene a mente in fase di preparazione del vostro viaggio. Per quanto riguarda i documenti necessari,  avrete bisogno semplicemente della carta d’identità, qualora doveste scegliere di volare.

Cosa fare/non fare a Napoli:

  • non frequentare luoghi malfamati;
  • non mangiare cibi stranieri a Napoli, devono essere provate le delizie del posto;
  • lasciate sempre la mancia;
  • attenzione ai borseggiatori.

Il meteo a Napoli

Il clima a Napoli è mediterraneo con estati calde e soleggiate e inverni miti e piovosi. Le piogge sono abbondanti e il miglior periodo per vistare la città va da metà aprile a metà giugno e da settembre a inizio ottobre.

A questo punto se avete preso tutti gli appunti, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa nostra guida completa su cosa vedere a Napoli andando a proporvi il nostro consueto schema che, come detto, si suddivide in tre paragrafi centrali così indicati: cosa vedere in un giorno a Napoli, cosa vedere in due giorni a Napoli e cosa vedere in tre giorni a Napoli. Andiamo!

Cosa vedere in un giorno a Napoli

Napoli è una città abbastanza grande, ma per vederla vanno bene anche 3-4 giorni. Iniziamo con cosa vedere in un giorno a Napoli.

Napoli sotterranea: biglietto di ingresso

Se si visita Napoli si deve fare assolutamente tappa a Napoli sotterranea per scoprire come si viveva 2400 anni fa. Potrete ammirare l’acquedotto greco-romano, i resti del Teatro Romano e la Summa Cavea, appena scoperta.

Pompei: tour privato di 2 ore

Visitare Pompei è obbligatorio se si visita Napoli. Scoprire come si viveva nella città sommersa, poi, dal Vesuvio nel 79 d.C. a causa di una violenta eruzione. Un tour completamente dedicato ai resti di ciò che c’era una volta a Pompei.

Cosa vedere a Napoli in due giorni (secondo giorno)

Ma non finisce qui. Proseguiamo con i nostri consigli su cosa vedere in due giorni a Napoli.

Sorrento, Positano e Amalfi: tour di 1 giorno da Napoli

Un tour nelle bellezze del Golfo di Napoli con partenza dalla città partenopea fino ad arrivare a Sorrento, per continuare a Positano ed ammirare i fiori che si trovano nella città con pranzo vista mare. Successivamente, tappa ad Amalfi per visitare il Duomo e gustare i gelati artigianali.

Napoli: lezione di pizza con uno chef

Visitare Napoli e non assaggiare la pizza è da matti, ma imparare a farla sarebbe bellissimo. Goditi una meravigliosa lezione con un chef ed impara a preparare la vera pizza napoletana con gli ingredienti principali: mozzarella, pomodoro, basilico, olio d’oliva.

Cosa vedere a Napoli in tre giorni (terzo giorno)

Chiudiamo la nostra proposta su cosa fare a Napoli con questo paragrafo dedicato al cosa vedere in tre giorni a Napoli.

Catacombe di San Gennaro: biglietto d’ingresso prioritario

Visita il Duomo e successivamente i tesori di San Gennaro e le catacombe. Una visita guidata che vi porterà alla scoperta della vita e di tutto ciò che apparteneva al santo patrono di Napoli che tre volte l’anno compie il miracolo dello scioglimento del sangue.

Napoli: tour di Spaccanapoli e accesso al Cristo Velato

Un tour delle maggiori chiese di Napoli, differenti e della via principale del centro storico, Spaccanapoli, passando anche per la via dei Presepi, San Gregorio Armeno, con tappa alla scultura più bella e ammirata della città: il Cristo Velato di Giuseppe Sanmartino.

 

Cosa mangiare a Napoli

Napoli non è solo musei, viste panoramiche e chiese. Questa città è anche ricca di tante cose da dover mangiare e provare assolutamente prima di andare via. Per questo motivo è obbligatorio soffermarsi sul cosa mangiare a Napoli, consigliandovi alcuni dei piatti tipici che vanno provati almeno una volta nella vita.

Assolutamente da provare è la pizza, in particolar modo la margherita, che è il piatto tipico di Napoli. Non deve mancare un assaggio della vera mozzarella di Bufala che potrete trovare nei migliori caseifici o ristoranti. Accanto alla pizza classica, però, c’è da provare anche la pizza fritta, un classico napoletano. Tra i dolci c’è da assaggiare il babà, impregnato di rum, o la sfogliatella: ricca o frolla. Sono solo alcune delle cose che vanno assaggiate, senza dimenticare un buon caffè.

Dove dormire a Napoli

Sicuramente prima di partire per Napoli avete bisogno di sapere qual è la zona migliore dove dormire a Napoli e soprattutto quali sono gli hotel che offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ecco, quindi, i nostri consigli su dove dormire a Napoli:

  • Piazza Garibaldi, è un’ottima zona soprattutto se si arriva in treno perché sede della stazione principale e offre soluzioni con un’ottimo rapporto/qualità prezzo e la possibilità di essere vicini alla Circumvesuviana e alla Metropolitana che possono portarvi in qualsiasi zona di Napoli;
  • Centro storico, forse è un po’ più cara come zona, ma è ottima per poter visitare tutta Napoli a piedi, senza dover far fronte ai mezzi pubblici.



Booking.com

Napoli: i migliori libri e guide di viaggio

E così arriviamo dunque alla conclusione di questa nostra guida completa su cosa vedere a Napoli. Sperando di avervi dato gli spunti giusti, prima di lasciarvi vorremmo consigliarvi anche alcuni dei migliori libri e guide di viaggio più venduti che vi aiuteranno a definire gli ultimi dettagli prima della partenza e per godervi al meglio la permanenza.

I migliori tour di Napoli

Alcuni dei migliori tour in italiano di Napoli ve li abbiamo consigliati sopra. La scelta però è ancor più ampia e soprattutto se conoscete un po’ di inglese potrete godervi tanti tour esclusivi e particolari grazie ai quali scoprire angoli nascosti e magici della città. Vi lasciamo qui allora un’altra serie di consigli utili anche per aggiungere nuove attrazioni alla lista di cosa vedere a Napoli.