Punta Arenas e lo stretto di Magellano: cosa vedere


Una delle zone più affascinanti del nostro pianeta è indubbiamente il sud della Patagonia con la Terra del Fuoco, dei luoghi così lontani ma dalla natura incontaminata e la gente a dir poco amorosa.
Per chi preferisse visitare la Patagonia Cilena non disdegnando anche di un’escursione sul versante argentino, la base di partenza per visitare quella zona è senz’ombra di dubbio la città di Punta Arenas.
Qui i ritmi sono molto più tranquilli della caotica Santiago del Cile e i suoi luoghi e il connubio tra natura e storia degli esploratori fa sì che questa zona sia una delle più apprezzate dai turisti.

Cosa vedere a Punta Arenas

Come arrivare a Punta Arenas e lo stretto di Magellano

Arrivare a Punta Arenas in aereo

L’aeroporto di Punta Arenas Presidente Carlos Ibañez è situato 20km a nord di Punta Arenas e nonostante le modeste dimensioni all’interno è nuovo, pulito e ben curato.
Negli ultimi anni in Cile c’è stato il boom delle low cost e adesso persino arrivare lì al sud può essere molto economico, incastrando le date si possono anche avere dei voli da Santiago o Puerto Montt a 50€ (bagaglio in stiva escluso).
Le compagnie aeree che fanno la tratta di volo Santiago-Punta Arenas sono le low cost Sky Airlines e Jetsmart, oltre che l’ottima compagnia cilena Latam.
Da lì si possono noleggiare auto per visitare la zona e, qualora non foste interessati ad andare a Punta Arenas, è possibile prendere direttamente all’uscita un bus dall’aeroporto di Punta Arenas a Puerto Natales (e di conseguenza il bellissimo Parco Nazionale di Torres del Paine). Le compagnie che permettono quest’operazione si chiamano Bus Sur e Bus Fernandez, e i biglietti sono acquistabili online.
La brutta notizia è invece per chi volesse prendere un bus dall’aeroporto al centro di Punta Arenas poiché tale servizio non è disponibile. L’unica opzione disponibile è il taxi che ha un prezzo di 10.000 pesos cileni (ultimo aggiornamento, novembre 2017).
Solitamente i taxisti applicano un tariffario diverso per chi poi successivamente dal centro volesse tornare verso l’aeroporto, in quel caso il prezzo scende a 7000 pesos cileni e quasi tutti gli autisti hanno un biglietto da visita con il loro numero per essere contattati poi telefonicamente.

Arrivare a Punta Arenas in treno

Purtroppo non sono disponibili linee ferroviarie a lungo raggio che permettano di arrivare lì in treno.

Arrivare a Punta Arenas in bus

Diverse autolinee consentono di arrivare a Punta Arenas in bus, sia dal Cile che dall’Argentina.
Per chi proviene dal Cile ci sono bus a lunga percorrenza in partenza da Puerto Montt e altre località della Patagonia, considerate però che non è possibile attraversare tutto il Cile senza dover sconfinare in Argentina pertanto nel viaggio assicuratevi di essere in regola dal punto di vista sia doganale che dei visti turistici.
In generale il viaggio in bus è sconsigliato perché oltre ad essere lunghissimo ha lo stesso prezzo dell’aereo, è meglio arrivare lì in aereo e poi girare la zona via terra.
Per chi proviene dall’Argentina solitamente i bus che vanno a Punta Arenas partono o dal terminal di Rio Gallegos (tutti i giorni alle ore 13.00, autolinea El Pinguino) oppure da Ushuaia due giorni a settimana.

Arrivare a Punta Arenas in auto

Anche qui valgono gli stessi consigli del bus, le strade in Patagonia sono poche e chi volesse arrivare fino a Punta Arenas in auto dovrebbe comunque passare per il territorio argentino.
Soprattutto se noleggiate un auto dovete dichiarare quest’aspetto per far sì che il mezzo sia assicurato anche dopo lo sconfinamento, gli autonoleggi cileni infatti applicano una tassa extra per i noleggi destinati a passare il confine.

Cosa vedere a Punta Arenas

Nonostante la sua posiziona remota, questa è sicuramente una delle città più carine e meglio tenute del Cile. Una gita di un giorno sicuramente vale la visita per visitare i seguenti luoghi di interesse di Punta Arenas.

Plaza Muñoz Gamero

La Plaza Muñoz Gamero detta anche dalla gente del posto Plaza de Armas, è il cuore della città con le sue conifere e i palazzi d’epoca che la circondano.
Al centro della piazza ci sta il monumento a Magellano e nei dintorni si possono visitare la Casa Braun-Menéndez e la cattedrale.

Il cimitero di Punta Arenas

Può sembrare strano che un cimitero sia uno dei luoghi principali della città ma il Cementerio Municipal di Punta Arenas è a ban ragione considerato uno dei più bei cimiteri del Sud America.
Con i suoi alberi ben curati e il contrasto tra umili tombe e cappelle molto appariscenti, ha nella tomba di José Menéndez una mini rappresentazione del Vittoriano, la sepoltura di Vittorio Emanuele II di Roma.

I musei di Punta Arenas

Tra i vari musei da visitare in città segnaliamo il Museo Regional de Magallanes, il Museo Naval y Maritimo, il Museo Regional Salesiano e l’Instituto de la Patagonia.

Dintorni di Punta Arenas

Reserva Forestal Magallanes

Si tratta di una riserva naturalista situata a 8km dalla città in cui è possibile effettuare passeggiate a piedi nella natura, andare in mountain bike e attraversare foreste di coihue e lenga.

Il meteo di Punta Arenas

In qualunque stagione andate tenete presente bene una cosa: c’è sempre molto vento. Attrezzatevi pertanto di giacca a vento e preparatevi perché il vento è una cosa che non mancherà mai.
Per il resto è un clima molto simile a quello che in Europa si può trovare in Islanda, con inverni molto lunghi e rigidi ed estati con temperature basse rispetto agli standard mediterranei. In sostanza, portatevi sempre qualcosa per coprirvi, anche se andaste lì in piena estate.